Sede di Cuneo

Responsabile sede:    dr. Sergio Formentelli 0174 -47422 formentelli@smilemission.it

Il progetto mira a fornire per una fascia di popolazione disagiata del Cuneese un Ambulatorio Odontoiatrico. In primo luogo l’attenzione è posta a fornire cure di base  alla popolazione bisognosa. In un secondo tempo a fornire tutte le prestazioni odontoiatriche, anche complesse, per persone che non possono permetterselo. La strategia per raggiungere questo obiettivo si basa sull’utilizzo di volontari che garantiscono (in modo sistematico) una disponibilità per fornire le prestazioni. Ad oggi (aprile 2010) l’ambulatorio è aperto 3 pomeriggi la settimana. L’assistenza per il materiale di consumo sarà garantita, per la durata del progetto, dalle associazioni promotrici, mediante il reperimento gratuito dei materiali e, quando necessario, con l’acquisto diretto.

Documento di progetto:

ANALISI DEL BISOGNO

Un numero indefinito di immigrati con e senza permesso di soggiorno e la fascia debole della popolazione cuneese che non trova nelle pubblica sanità una soluzione ai propri problemi (vedi i tempi di attesa o prestazioni non sufficienti) e/o non ha possibilità economiche tali da rivolgersi a strutture private.

BENEFICIARI DIRETTI E INDIRETTI

Tutta la fascia marginale di popolazione Cuneese intercettata da una struttura di base dove possono essere garantite cure di primo livello (terapia del dolore;  bonifiche dentarie ecc.) e cure complesse (quali protesi removibili e piccole protesi fisse).

Il nostro ambulatorio appena aperto ha già un numero di utenti di 70 persone che vengono a sapere della struttura tramite passa-parola perchè la suddetta non è ancora stata pubblicizzata.

Ogni giorno di apertura dello studio ci sono almeno tre nuove persone che richiedono consulenza.

Il target all’inizio era soprattutto di donne badanti dell’est europeo dell’età compresa tra i 30 e i 60 anni poi si  è passati ad avere anche molti lavoratori nel campo edile ed agricolo provenienti dall’ albania e dall’est- europeo.

Infine sta arrivando numerosa  la comunità africana soprattutto (per il momento) di origine ivoriana.

Presso la struttura vengono anche le ragazze della città dei ragazzi e le persone della comunità di Emmaus.

Le prestazioni che vengono fornite per adesso sono di diverso livello: prestazioni immediate: terapia del dolore e bonifica dentaria; prestazioni base: otturazioni di 1° e 2° classe in materiale composito ed amalgame, terapie canalari, ablazione del tartaro; vengono ritoccate le protesi gia esistenti e in futuro quando sarà raggiunto un accordo con gli odontotecnici si effettueranno anche le protesi.

Ma contestualmente, a trarre beneficio da questo servizio saranno anche l’Ospedale Civile Santa Croce di Cuneo e le ASL di territorio, che vedranno decomprimere la loro lista d’attesa.

Obiettivo Generale
Istituzione di un ambulatorio dentistico
Indicatori oggettivamente verificabili
Numero di prestazioni eseguite
Fonti di verifica
Lavoro dei volontari e loro relazioni Cartelle cliniche
Presupposti
Volontà di proseguire il progetto da parte di tutti gli attori coinvolti
Obiettivi specifici
alleviare  e sostenere una fascia di popolazione in difficoltà economica e sociale
Numero di prestazioni eseguite Lavoro dei volontari e loro relazioni
Cartelle cliniche
Funzionamento integrato con tutte le altre attività sanitarie del territorio
Risultati attesi
Riconoscimento da parte della Autorità Sanitaria Cuneese e integtrazione dell’Ambulatorio nella realtà sanitaria locale
Numero di prestazioni eseguite Lavoro dei volontari e loro relazioni
Cartelle cliniche
Relazioni dell’associazioni coinvolte
Attività

  • Organizzare il lavoro ed il coordinamento dei volontari
  • Organizzare giornate di sensibilizzazione per i cittadini
  • Rifornire del materiale di consumo e delle attrezzature
  • Organizzare l’attività di formazione di una o più persone scelte dall’associazione tra gli immigrati all’attività di assistente dentale ed segretariato, alternando l’attività pratica con la formazione teorica
Risorse
Umane Volontari

  • odontoiatri
  • assistenti dentali
  • igienisti dentali
  • odontotecnici

Materiali

  • attrezzatura in donazione
  • materiali di consumo
Costi

  • Personale l’assistente dentale
  • Materiale di consumo e attrezzatura (quando non reperibile in donazione)
  • Ristrutturazione e messa a norma dei locali
  • Manutenzione delle attrezzature
Finanziamenti

  • Caritas Italia
  • Donazioni liberali dei pazienti
  • Donazioni private
  • Donazioni di beni e materiali
OBIETTIVO
Istituzione di un ambulatorio dentistico rivolto agli immigrati con e senza permesso di soggiorno ed alla fascia debole cuneese

STRATEGIE
1. Effettuare una indagine conoscitiva per identificare meglio il target di persone che può rivolgersi al servizio proposto e quali possibili risposte sono ipotizzabili e concretamente realizzabili.
2. Fornire prestazioni di base e interventi di urgenza.
3. Fornire prestazioni complesse mediante il coinvolgimento di laboratori odontotecnici.

ATTIVITA’
1. Adeguamento dei locali individuati per l’attività.
2. Reclutamento dei volontari ,con una disponibilità minima di due mezze giornate mensili.
3. Organizzare nel cuneese giornate di sensibilizzazione al problema rivolte a medici, dentisti, odontotecnici, popolazione in generale.
4. Reperire in donazione o acquistare attrezzature e materiali di consumo.
5. Organizzare una regolare attività di manutenzione delle attrezzature.
6. Organizzare l’attività di collaborazione con gli studi odontotecnici per le prestazioni complesse.
7. Formazione una o più figure scelte tra persone immigrate con mansioni di segreteria organizzativa e di assistenza di studio.
8. Organizzare delle riunioni conoscitive e di analisi delle diverse problematiche che emergono.
9. Organizzare l’attività di formazione dei volontari, necessaria per affrontare le diverse problematiche legate alle diversità culturali, alla necessaria standardizzazione delle procedure, e alla definizione delle metodiche a bassa tecnologia e basso costo.
10. A tal proposito, viene adottato il nuovo “Nomenclatore CIC”.

RISORSE UMANE
Fondamentale per il successo del progetto è la presenza di un equipe di volontari che si occupi della copertura mensile dell’ambulatorio, e la presenza di una segretaria e assistente alla poltrona, e la collaborazione di vari mediatori culturali.

CRONOGRAMMA
1° Fase (gennaio 2006)
Raccolta di materiale e attrezzatura.

2° Fase (febbraio2006 – novebre 2006)
ricerca di un direttore sanitario e messa a norma dei locali  ricerca dei volontari.

3° Fase (primavera 2006 – inverno 2006)
analisi dei bisogni e degli utenti e inizio dell’attività di base dell’ambulatorio, promozione e campagne di raccolta dei fondi per il mantenimento delle attività; messa a punto definitiva dei protocolli operativi.

4° Fase (gennnaio 2007 – marzo 2007)
Inizio delle riabilitazioni complesse con il collegamento con laboratori odontotecnici.

5° Fase (marzo 2007 – giugno 2007)
Formazione con presenza dei volontari  dell’assistente, proseguimento dell’attività dell’ambulatorio.

PARTNERS E FINANZIAMENTOAssociazione Orizzonti di PaceL’associazione Orizzonti di pace, nata nel dicembre 2000, è costituita senza fini di lucro, è apartitica e ha come finalità la costruzione di un’autentica cultura di pace, fondata sul dialogo tra le culture e sul rispetto dei diritti umani. Le sono riconosciute tutte le prerogative di una ONLUS, essendo iscritta al registro delle Associazioni di volontariato della provincia di Cuneo.

Ciò che unifica e identifica l’Associazione è il desiderio di porsi in ascolto della realtà presente, di saperne cogliere i bisogni, di cercare risposte con tutti gli uomini di buona volontà e così lavorare insieme per una società più solidale, attenta agli ultimi, ai temi della pace e della dignità dell’uomo.

L’Associazione “Orizzonti di Pace”, intende essere luogo di confronto e di scambio sui temi della mondialità e del dialogo interculturale promuovendo iniziative di formazione rivolte in particolare a educatori, operatori sociali e culturali, al mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Al fine di raggiungere i propri obiettivi, l’Associazione si propone di svolgere attività di vario tipo:

·                 attività di animazione e ricerca rivolte a chiunque sia interessato a confrontarsi sui temi della pace, del dialogo interculturale, della giustizia

·                 attività culturali che favoriscano una conoscenza critica e responsabile dei fattori che intervengono nelle dinamiche sociali, politiche ed economiche

·                 attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui problemi della pace, del dialogo interculturale, della giustizia, al fine di diffondere i valori della solidarietà e della nonviolenza

·                 attività di solidarietà nei confronti di chi si trovi in situazioni di difficoltà economica e sociale (Doposcuola, Mensa sociale, ambulatorio medico e ambulatorio dentistico per immigrati)

·                 attività di incontro e di dialogo tra gruppi, movimenti e associazioni presenti nella realtà territoriale, così da facilitare la cooperazione in eventuali iniziative e soprattutto testimoniare concretamente il lavoro dell’accoglienza.

Smile  Mission onlus

L’associazione fornira un supporto di un numero imprecisato di odontoiatri e personale ausiliario volontario e un supporto tecnico gestionale dell’ambulatorio.

Smile Mission  (Solidarietà Odontoiatrica Internazionale), regolarmente iscritta al registro delle persone giuridiche ai sensi delle vigenti leggi nazionali, è un’associazione di volontariato senza fini di lucro (Onlus), atta, come finalità esclusiva, al perseguimento della solidarietà sociale e l’arrecare benefici a persone svantaggiate in ragione delle loro condizioni fisiche, psichiche, economiche e familiari, ovvero a componenti di collettività estere, limitatamente agli aiuti umanitari, ovunque in Italia e nel mondo.

BUDGET

Volontari Prestazioni professionali gratuiteDonazioni in denaro
Associazione Orizzonti di Pace Fondi propriAdeguamento e messa a norma dei localiAcquisto di materiali e beni di consumoStipendi e consulenze
Smile Mission Donazioni in materiali e beni di consumo reperiti tramite donazioniSupporto e consulenza gratuita
Caritas Fondi proprIAdeguamento e messa a norma dei localiAcquisto di materiali e beni di consumoStipendi e consulenze
Altri benefattori E’ ricercato l’appoggio economico di altri enti e/o benefattori

MONITORAGGIO E VERIFICA
Il monitoraggio avverrà essenzialmente attraverso i registri dei pazienti e le loro cartelle cliniche, che verranno valutati dai volontari, dall’associazione Orizzonti di Pace e dall’associazione Smile Mission che indicheranno lo stato di applicazione del progetto (e i relativi budget di spesa).
Al resposabile del progetto sarà chiesto di fare una breve relazione su questi due punti che annualmente verrà riassunta e resa pubblica in un’assemblea annuale.
Al termine del progetto sarà steso un rapporto conclusivo che verrà valutato dai responsabili delle associazioni e degli enti promotori e finanziatori.

SOSTENIBILITA’
Si ritiene fondamentale, per la sostenibilità dl progetto, il fabbisogno della popolazione del cuneese e l’impegno dei volontari  a costruire una rete di solidarietà nella provincia.
Al fine di fornire le risorse economiche per una autosufficienza delle strutture, occorre studiare e ricercare diverse forme di finanziamento dai partners benefattori e dalle istituzioni interessate.

Emergency Marghera

Per informazioni: Dott. Gianpaolo Parolini 328 3436844 gianpaolo.parolini@gmail.com

A maggio 2012 Emergency chiese la nostra collaborazione per trovare volontari odontoiatri che potessero operare nel poliambulatorio da loro allestito a Marghera (VE). Lo scopo iniziale era di trovare odontoiatri che potessero sostituire nel periodo estivo gli odontoiatri che già abitualmente prestavano la loro opera gratuitamente presso questa struttura. Successivamente la nostra collaborazione si estese a tutto l’anno.  Come è noto Emergency nella sua struttura offre assistenza sanitaria gratuita, di base e specialistica, e orientamento socio-sanitario ai migranti e alla popolazione in stato di bisogno. Il Poliambulatorio si trova in via Varè 6, nei locali dell’ex centro di salute mentale della Asl 12 messi a disposizione dal Comune di Venezia. È situato nella zona del porto, dove la concentrazione di stranieri è la più alta in città. Il Poliambulatorio è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18. Vengono offerti servizi di medicina generale, pediatria, odontoiatria, medicazioni e assistenza per pratiche amministrative legate alla sanità. Tutti i servizi offerti dal Poliambulatorio sono gratuiti. Per ciò che riguarda specificatamente l’odontoiatria, vi sono due riuniti e due assistenti dentali, una delle quali a tempo pieno e l’altra presente saltuariamente.  L’accettazione e gli appuntamenti sono gestiti dagli operatori del poliambulatorio.

Agli odontoiatri volontari di Smile Mission che decidono di collaborare è richiesta una o due settimane di lavoro continuativo oppure se il volontario risiede nelle vicinanze può recarsi presso la struttura di Emergency un pomeriggio alla settimana. Vi è possibilità di alloggiare in un bed and breakfast che si trova molto vicino alla sede operativa con una spesa contenuta.

Giorgio e Vittorio Magnano raccontano la loro “settimana al Poliambulatorio Emergency di Marghera”: Vittorio Magnano a Marghera

 

Un dentista per amico

UN DENTISTA PER AMICO -Veneto- , con il sostegno di Fondazione Cariverona , nasce dalla collaborazione con l’associazione Arkè, fondatrice del progetto in Liguria che nel 2010 decide di estendere la bontà dell’iniziativa anche in altre regioni, sottoscrivendo un accordo di partenariato con Smile Mission Onlus per diffondere i benefici del progetto nel territorio di riferimento ossia Verona e successivamente nell’intera Regione Veneto.
Il progetto UN DENTISTA PER AMICO -Veneto- ha ottenuto riconoscimenti sia a livello regionale che  provinciale grazie al patrocinio concesso dalle Regione Veneto e dalla Provincia di Verona, che comunale, grazie al patrocinio del Comune di Verona e di Caprino Veronese. Ha inoltre ottenuto il patrocinio del’Andi (Associazione nazionale dentisti italiani) compartimento regione Veneto.
UN DENTISTA PER AMICO -Veneto- coinvolge numerosi dentisti sparsi in tutto il territorio regionale che prestano la propria opera gratuitamente per curare bambini e ragazzi che versano in condizioni di grave disagio sociale ed economico (segnalati a Smile Mission Onlus dai Servizi Sociali, dagli Istituti, dalle Comunità Alloggio), risolvendo le problematiche odontoiatriche e sensibilizzando i minori e le famiglie sull’importanza della prevenzione e dell’igiene orale.
Smile Mission Onlus parte da un accurato e mirato studio territoriale per creare la rete e diffondere il progetto sociale a Verona e nell’intera Regione Veneto:
– individuare i pazienti che possono usufruire del progetto attraverso il contatto con le strutture territoriali competenti (Comuni, ASL, Servizi Sociali) e formazione ed informazione degli educatori, degli assistenti sociali e delle famiglie dei pazienti
-ricercare e fidelizzare un numero sempre crescente di Dentisti che offrano le proprie prestazioni di tipo conservativo a titolo gratuito presso i propri studi dentistici
-Istituzioni ed Associazioni del terzo settore che divulghino e pubblicizzino il progetto
Smile Mission Onlus si occuperà di mettere in comunicazione i pazienti segnalati dai Servizi Sociali con il Dentista a loro designato e seguire il percorso di cura dei suoi assistiti regolamentando e monitorando al meglio il rapporto.

Sig.ra Anna Girardi  3389284257 anna@aiaso.it

Scarica il nostro pieghevole cliccando su: Un Dentista per amico-pieghevole

Visita il sito dell’Associazione Arké